Auletta, sgomberato il Centro di Accoglienza di Lontrano. Il sindaco: “Amarezza per un pagina da cancellare”

Nella serata di ieri è arrivata la notizia dello sgombero, deciso dalla Prefettura di Salerno, del Centro di Accoglienza Straordinario di Lontrano ad Auletta. I motivi sarebbero di ordine igienico-sanitario. I migranti sarebbero stati trasferiti a Fellitto, Agropoli, Atena Lucana, Avigliano e Castel San Lorenzo. Ai nostri microfoni il sindaco di Auletta Pietro Pessolano: “Con questo nuovo Prefetto il Centro non sarebbe mai stato aperto. Resta una grande amarezza, per la mia comunità e una pagina da cancellare”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *