La Polizia scova tre spacciatori: nei guai due salernitani incensurati ed un giovane marocchino irregolare sul territorio italiano

Gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto, nel pomeriggio di ieri, due spacciatori. In particolare, una pattuglia della Sezione Volanti della Questura di Salerno ha bloccato, in flagranza del reato di detenzione di stupefacenti, due giovani che viaggiavano a bordo di un motociclo nel quartiere Pastena a Salerno. Alla vista degli agenti, i giovani hanno tentato di eludere il controllo, ma sono stati fermati e identificati: si tratta di un 19enne ed un 22enne. I due, entrambi salernitani, incensurati, sono stati perquisiti e trovati in possesso di sostanza stupefacente, di tipo hashish, pronta alla vendita, per un peso complessivo di circa quaranta grammi, nonché di una somma di denaro probabile provento dello spaccio. In seguito alle perquisizioni domiciliari gli agenti hanno sequestrato anche materiale per la preparazione delle dosi di stupefacente. I due giovani, infatti, disponevano di contenitori con all’interno delle dosi di hashish, numerose bustine in plastica, bilancini di precisione, alcuni coltelli e taglierini da lavoro e di alcuni telefoni cellulari per contattare i clienti. Sequestrata anche una ulteriore somma di denaro provento dello spaccio, ammontante a 130 euro. i due giovanissimi, pertanto, sono stati arrestati dagli agenti della Polizia di Stato e posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida. Sempre nella giornata di ieri, il personale della Polizia di Stato appartenente alla squadra investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Battipaglia, nel corso di attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, è intervenuto in località Campolongo del Comune di Eboli, nei pressi dell’Ospedale Ortopedico, traendo in arresto, in flagranza di reato di spaccio di droga, un cittadino extracomunitario. Lo straniero notato dai poliziotti mentre usciva dalla pineta attigua al nosocomio, è stato controllato. Si tratta di un 27enne, marocchino,  irregolare sul territorio italiano, senza fissa dimora. Sottoposto a perquisizione personale i poliziotti hanno trovato all’interno degli slip del giovane un panetto di sostanza stupefacente del tipo hashish, del peso di 100 grammi . Il 27enne pertanto, è stato dichiarato in arresto perché resosi responsabile del reato di detenzione di sostanza stupefacente del tipo hashish ai fini della successiva cessione a terzi. L’arrestato è stato poi condotto presso la Casa Circondariale di Fuorni a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida dell’arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#