A Casa Italia2, la Banca Monte Pruno. Giovani, territorio e carcere di Sala Consilina nell’intervista al dott. Federico

Opportunità per i giovani e per il Vallo di Diano, presenza sul territorio, bilanci positivi fino ad arrivare all’iniziativa per riaprire l’ex carcere di Sala Consilina sono tra gli argomenti discussi nella nuova puntata di Casa Italia2. Al talk show condotto dalla redazione giornalistica di Italia2tv, abbiamo ospitato il Vice Direttore Generale della Banca Monte Pruno il dott. Cono Federico.

44787642_373059133435193_8153885898379886592_n 44758227_2297371110494871_2579608884700250112_n

Un excursus dei successi dell’ Istituto di Credito che ha consolidato in modo esponenziale la sua presenza nel Sud Italia e non solo. Nel corso dell’intervista, il dott. Cono Federico, ha esposto i punti della nuova legge di riforma del Credito Cooperativo che ribadisce e tutela l’identità e il ruolo delle BCC. Insieme al Vice Direttore Generale abbiamo cercato di capire, infatti, quali sono i punti di forza della nuova normativa. Tra gli argomenti caldi discussi con il dott. Federico anche la possibile riapertura del carcere e la vicinanza della Banca Monte Pruno per tale situazione. L’istituto di credito, infatti, in virtù di quello che è uno dei valori fondanti del credito cooperativo, lo sviluppo del territorio in cui si opera, con una lettera ha comunicato formalmente all’amministrazione comunale salese di essere disponibile ad erogare un finanziamento a tasso zero di 220mila euro per i lavori di ristrutturazione della casa circondariale ed inoltre a mettere a disposizione la somma di ventimila euro a fondo perduto ed altri ventimila euro a tasso zero per coprire per un anno le spese di gestione del carcere. Di questo e tanto altro si è discusso nella nuova puntata di Casa Italia2 che andrà in onda giovedì 25 ottobre alle ore 9:30 ed in replica venerdì alle ore 15:00 e sabato alle ore 21:00.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#