Tragedia in campo a Policastro: Gino Paesano come Morosini, si accascia al suolo e muore

Tragedia in campo ieri sera allo Stadio Buxentum di Policastro Bussentino. È appena iniziato il secondo tempo del match valido per la seconda giornata del campionato CSI tra lo Sporting Vibonati e la squadra locale quando Gino Paesano, attaccante dello Sporting, si accascia improvvisamente al suolo senza essere colpito da nessuno, proprio come accadde sei anni fa al calciatore del  Livorno, Morisini. La cronaca di quanto accaduto è riportata da SapriLive. Inutili i soccorsi per Paesano, l’ex bomber di Ebolitana e Sapri, conosciuto in ambito calcistico e non solo. Un infarto lo ha stroncato a soli 49 anni.  

Persona solare ma poco amante dei riflettori come spesso accade ai campioni del pallone, Gino Paesano dopo una lunga carriera spesa sui campi della Serie C e Serie D si divertiva con gli amici a giocare nel campionato amatoriale CSI. L’anno scorso, quando decise di tornare in campo dopo tanto tempo, fu premiato come uno dei migliori giocatori del torneo, siglando una valanga di reti. Una notizia che ieri sera si è sparsa a macchia d’olio in città e che ha lasciato increduli tutti.

Gino Paesano lascia la mamma e la sorella Luana. Cinque anni fa perse il fratello Aldo, anche lui ex calciatore professionista.
Domani mattina 24 ottobre alle ore 11.00 si terranno i funerali presso la Chiesa di San Giovanni Battisti a Sapri.

Fonte SapriLive.com 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#