Studio dentistico irregolare nel Vallo di Diano: scatta il controllo dei Nas

I carabinieri del Nas hanno sequestrato in modo preventivo uno studio dentistico in un comune a nord del Vallo di Diano. Sono state riscontrate una serie di irregolarità, tra queste due in particolar modo hanno portato alla sospensione dell’attività: la presenza di un odontotecnico in mansioni non sue e il mancato rinnovo dell’iscrizione all’albo professionale dei Medici Chirurghi della provincia di Salerno del titolare dello studio dentistico che dai controlli effettuati è risultato essere in possesso di tutti i titoli necessari per poter esercitare la professione, mancava soltanto il rinnovo dell’iscrizione all’Ordine professionale. L’odontoiatra ed il dentista sono stati denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lagonegro. Occorre aggiungere che lo studio già nei prossimi giorni riaprirà, una volta regolarizzata la posizione nei confronti dell’Ordine del Medici, e se sarà accolto il ricorso di riesame del decreto di sequestro preventivo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#