Quattro arresti per furto aggravato e spaccio di stupefacenti tra Teggiano e Sassano

Quattro le persone arrestate per furto aggravato e detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione è stata effettuata nella notte, nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, dai Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina comandati dal capitano Davide Acquaviva.

Nello specifico, i militari della Stazione carabinieri di Teggiano comandati dal maresciallo Francesco Pennisi, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato in flagranza di reato tre ragazze diciottenni ed incensurate all’interno di un Centro Commerciale di Atena Lucana. Le tre giovani, dopo aver prelevato alcuni capi di abbigliamento dagli espositori, si sono recate nei camerini per provare gli indumenti, rimuovendo dagli stessi con un coltello a serramanico i dispositivi antitaccheggio, occultando nelle proprie borse gli abiti.

Le tre 18enni sono state  arrestate nella flagranza di reato e sottoposte agli arresti domiciliari.

Sempre nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione carabinieri di Sassano comandati dal maresciallo Antonio Sirsi hanno arrestato un 23enne del posto per detenzione al fine di spaccio di stupefacenti. Il ragazzo è stato sorpreso in possesso dai carabinieri di una dose di stupefacente e, all’interno del proprio armadio della camera da letto, aveva occultato circa 70 grammi di marijuana. Anch’egli è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#