Staminali e cordone ombelicale: tanta partecipazione al corso di formazione tenuto al “L. Curto”

 

L’importanza delle cellule staminali contenute nel cordone ombelicale e la conservazione di quest’ultimo, sono gli argomenti che sono stati al centro di un corso di formazione tenutosi presso l’Aula Magna “G. Roccamonte” dell’ospedale Luigi Curto di Polla. Paradossalmente, mentre sul punto nascita di Polla pende la spada di Damocle della soppressione, il personale medico e paramedico viene formato su come procedere nel delicato momento della nascita e della raccolta del prezioso sangue del cordone ombelicale. “Si tratta di un momento molto delicato ed importante, ha spiegato il dott. Carmine Oricchio, Responsabile del Centro Trasfusionale dell’ospedale di Polla. Tali cellule, infatti, potranno essere utili a bambini o adulti affetti da patologie importanti”. Il corso di formazione, che ha visto alternarsi relatori importanti tra cui proprio il dott. Oricchio,, il Direttore Sanitario Luigi Mandia, l’ex Direttore Sanitario Nunzio Antonio Babino, ed il Primario di Ginecologia ed Ostetricia del Luigi Curto Francesco De Laurentiis, si divide in due parti. La seconda parte, infatti, si terrà il prossimo 14 dicembre.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *