Basket. La Diesel Tecnica decolla anche in Coppa Campania: blue boys ai quarti. Domenica l’ultima partita in casa dell’anno

Bella e vincente. La Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità dà sonora conferma di aver imboccato la strada giusta e, dopo la preziosa vittoria in campionato a Venafro, centra  la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Campania a spese della Supermercati Extra Nola, ultima in classifica nel campionato di serie C Gold. Il quintetto allenato da Giuseppe Ferrara ha preso l’iniziativa fin dai primi possessi, logorando metro dopo metro i buoni propositi dei nolani, che hanno affrontato questa sfida senza alcuni titolari. Un fattore che non può e non deve ridimensionare gli enormi meriti dei bianco-azzurri, partiti a testa bassa con sei punti di fila di Ambrosano. Dal cuore dell’area al perimetro: due canestri pesanti di Capaccio, intervallati da una rara tripla di Gianluca Campaiola. Il CAP Nola prova a rimettersi in corsa dal medio raggio, ma i salernitani chiudono la prima frazione con un’altra freccia scoccata dall’arco: Ambrosano fissa il punteggio sul 22-18. Trinità gioca prevalentemente a zona per isolare i centri bianco-neri, tenendo perciò la Supermercati Extra a debita distanza dal canestro. I conti restano in attivo anche quando Ferrara si affida agli specialisti del secondo quintetto: Michele Campaiola, spalleggiato dal fratello minore, è assai prezioso a rimbalzo; Botta rispolvera l’amato contropiede in due occasioni; Norci si aggiunge alla nutrita compagnia del tiro pesante. Per tenere il ritmo dei salernitani, Nola ricorre ad una paziente circolazione di palla che agevola la costruzione di tiri aperti. Il corpo a corpo dura fino a fine quarto, quando Durante segna dai 6.75 i punti del +5 ospite (32-37). Il terzo periodo restituisce l’immagine di una squadra più che mai compatta, pienamente consapevole delle proprie qualità: la Diesel Tecnica amministra il gioco sui 28 metri senza sbandare, approfittando di tutti i passaggi a vuoto della difesa ischitana. Fabiano e Piscicelli, fino a quel punto silenti, scaldano le mani dalla media e dalla lunga distanza; il play napoletano non disdegna neppure gli attacchi in isolamento, procurandosi falli e tiri liberi che allargano il divario fino alla soglia della doppia cifra (47-56). Traditi dalle basse percentuali così come dalle palle perse, i partenopei meditano la resa. La corsa di Trinità, invece, prosegue spedita fino al traguardo: Ambrosano irrompe più volte dalle parti del canestro, Fabiano e Capaccio completano l’opera da tre. 74-56 per la miglior Diesel Tecnica della stagione, che nei quarti di finale (in programma a fine febbraio) incrocerà la Miwa Benevento, vittoriosa sul campo del San Nicola Basket Cedri per 75-71. Due vittorie pesanti in quattro giorni: nell’aria c’è voglia di svoltare, definitivamente. Perché questo obiettivo non resti sulla carta, i blue boys dovranno ripetersi anche contro il Promobasket Marigliano nell’ultima recita dell’anno solare al Palazingaro (si gioca domenica prossima alle 19, differita su Italia2 martedì 18 alle 21). I napoletani – terzi in classifica con 14 punti – hanno intenzione di riprendere quota dopo la sconfitta interna (98-109) rimediata per mano della Pietratorcia Forio nell’ultimo turno di campionato. Squadra giovane e ben attrezzata soprattutto sugli esterni (spicca il nome del cannoniere Salzillo), Marigliano ha già incrociato sulla sua strada i bianco-azzurri nello spareggio-promozione che si disputò a fine maggio a Maddaloni: finì con l’urlo di gioia dei napoletani. Sette mesi dopo, Trinità sogna un finale diverso.

Testo di Carmine Marino

 

Serie C Silver. Le partite dellundicesima giornata (15-16/12)

Pietratorcia Forio – Centro Pasteur Parete (sabato, ore 16.30); Polisportiva Folgore Nocera – Sporting Portici    (sabato, ore 18.30); Al Delfino Mugnano – Basket Venafro (domenica, ore 18); Bristoforno Curti – New Caserta Basket (domenica, ore 18.15); IMA Cava de’ Tirreni – Ca.&Bi. Saviano (domenica, ore 18.30); Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità – Promobasket Marigliano (domenica, ore 19). Riposa: Miwa Benevento

 

La classifica

New Caserta Basket 18; Pietratorcia Forio 16; Promobasket Marigliano, IMA Cava de’ Tirreni 14; Miwa Benevento 12; Ca.&Bi. Saviano 10; Centro Pasteur Parete 8; Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 8; Polisportiva Folgore Nocera, Sporting Portici,

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#