Neve in provincia di Salerno e Potenza: volontari della Protezione Civile a lavoro per ridurre i disagi

Neve su tutta la provincia di Salerno e disagi un po’ ovunque. Nel Vallo di Diano traffico in tilt in diverse aree a causa delle strade ghiacciate. Una serie di tamponamenti a catena tra veicoli si sono verificati in queste ore sulla strada provinciale in località Canne nel comune di Buccino. Piccolo incidente sulla A2 del Mediterraneo nei pressi dello svincolo di Polla, dove un furgone a causa del fondo stradale ghiacciato ha impattato contro i guard rail. Dalle prime ore della mattina, sia nel Vallo di Diano che nel territorio del Tanagro la macchina operativa dei volontari si è messa in moto. Questa mattina, come previsto al risveglio la neve aveva imbiancato tutto. Uno spettacolo sempre magico che purtroppo, però, ha fatto riscontrare qualche disagio. Le temperature rigide hanno fa sì che la neve si ghiacciasse molto velocemente creando vere e proprie lastre di ghiaccio sulle strade. Qualche caduta, ed interventi dei sanitari per il trasporto al “Lugi Curto” di Polla, per fortuna si tratta di incidenti senza gravi traumi e circolazione stradale rallentata nelle strade interne dei paesi. Proprio qui i volontari della protezione civile si sono messi subito all’opera. Come testimoniano le immagini: il nucleo di Protezione Civile di Sant’Arsenio ha provveduto a liberare le strade e a spargere  del sale. Stessa cosa per i volontari dell’associazione Fata Onlus Protezione Civile di San Pietro al Tanagro che han inoltre messo a disposizione la propria jeep per spostamenti urgenti e per chi è  impossibilitato a farlo. Tanti i volontari impegnati anche fornire assistenza alle persone anziane o impossibilitate ad uscire di casa. Come di consueto la macchina dei volontari della protezione civile di Caggiano subito si è messa in moto ed oltre a liberare le strade i volontari hanno anche provveduto a fornire medicinali e viveri. I fiocchi di neve hanno imbiancato anche la città di Salerno e la spiaggia di Sapri come testimoniano le foto di Mauro Pacifico. Una spolverata di bianco che si rivela però sempre uno spettacolo di grande suggestione. C’è da dire che l’allerta meteo era prevista da giorni, ma non ci sono stati interventi risolutori in diverse zone del territorio. Soprattutto per quanto riguarda la circolazione stradale nei comuni e nelle strade curate da provincia e Anas. Disagi soprattutto per i mezzi pesanti, con diversi veicoli che si sono fermati o “intraversati” lungo le tratte del Vallo di Diano e degli Alburni. Mezzi fermi a Sala Consilina, tra Polla e Sant’Arsenio e disagi anche sul Corticato e nelle zone di Roscigno e Buccino. Al di là del fascino della neve e della fioccata – è il caso di dire – di foto social si evidenzia ancora una volta come gli interventi, spesso avvengano a guaio già dato. Ad eccezione di pochi comuni che hanno messo in atto gli interventi adeguati con i tempi giusti.Nella vicina Basilicata i disagi principali si sono registrati provincia di Matera. A Potenza il sindaco, a causa del maltempo e delle temperature sotto zero ha disposto la chiusura degli asili nido per le giornate di oggi e domani, sabato 5 gennaio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *