Emergenza neve, il sindaco di Montesano: “La Provincia faceva meglio a tacere. Il cappotto del PD? Portatelo ai camionisti rimasti bloccati”

“Il PD si vantava di aver fatto cappotto? Sarebbe utile ora portare questo cappotto ai camionisti rimasti bloccati nella neve e nel ghiaccio sulle strade gestite dalla Provincia di Salerno”.

Emergenza neve, il sindaco di Montesano: “La Provincia faceva meglio a tacere. Il cappotto? Portatelo ai camionisti bloccati”

Emergenza neve, il sindaco di Montesano: “La Provincia faceva meglio a tacere. Il cappotto del PD? Portatelo ai camionisti bloccati”

Pubblicato da Italia Due su Martedì 8 gennaio 2019

Così ai nostri microfoni il sindaco di Montesano sulla Marcella Giuseppe Rinaldi, non senza un pizzico di ironia, rilancia la questione dell’emergenza neve nel Vallo di Diano. Sotto accusa la cattiva gestione delle Strade Provinciali: in particolare le esternazioni di Rinaldi sono arrivate dopo i commenti del presidente Strianese, secondo il quale nei giorni di emergenza neve era andato tutto bene. “Almeno era preferibile il silenzio -risponde il sindaco di Montesano sulla Marcellana anche attraverso un post su Facebook- perchè le strade provinciali del Vallo di diano in questa emergenza neve sono state completamente ghiacciate per due giorni… e ovviamente non lo dico io ma basta vedere le foto che posterò e chiedere ai cittadini, fonte di verità…su alcune strade provinciali di Montesano, nonostante l’impegno del mezzo incaricato e dell’operatore, il sale lo abbiamo gettato noi come comune, perché la provincia non ne teneva, liberando autisti intrappolati… tutti gli enti possono avere problemi e dobbiamo collaborare ma addirittura vantarsi del nulla è esagerato! Sui temi dell’emergenza non si fa politica ma almeno si dovrebbero dare delle spiegazioni vere per trovare insieme e per la prossima volta una soluzione valida!”. 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#