Festival Teatrale Santarsenese: ieri in scena la compagnia “Le Voci di Dentro” di Salerno

 

 

 

 

 

È stata scoppiettante l’undicesima serata  della 7^ edizione del ” Festival Teatrale Santarsenese”, con la Compagnia Teatrale “Le voci di dentro” di Salerno  che ha portato in scena “Ditegli sempre di si”  di Eduardo De Filippo per la regia di Gioacchino Reggiani

La commedia parlava di Michele Murri che ritorna dopo un anno dal manicomio dove era stato rinchiuso per le sue stranezze (atavismo). Viene accolto con gioia dalla sorella Teresina, con la speranza che sia guarito. Michele ha difficoltà a reinserirsi nella società. Durante il periodo della cura ha elaborato un codice comportamentale e linguistico che non riscontra nella società. Michele è per un linguaggio semplice, schietto, senza metafore o sottintesi. ” C’È LA PAROLA ADATTA, PERCHÉ NON LA DOBBIAMO USARE ? “. Incomincia a sospettare di tutti, stenta a riconoscerli; non vuole ritornare in manicomio. Il malato non è lui, sono gli altri che si complicano la vita. Il malato è Luigi Strada, l’attore, a cui va tolta la sede ove ha origine il male. “Vattene ‘o manicomio…” , dice a Luigi Strada, il suo alter ego.

La Compagnia Teatrale ” Le voci di dentro” ha partecipato al Festival Teatrale Santarsenese in sostituzione alla Compagnia Teatrale ” Giano Teatro” di Nova Siri che per problemi tecnici non si è potuta esibire così come da cartellone. È stata una bellissima serata nel ricordo del grande ed immenso drammaturgo Eduardo De Filippo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#