Celle di Bulgheria, un defibrillatore su tutti i treni che arrivano nel Cilento. La richiesta del sindaco di Celle di Bulgheria ai vertici delle Ferrovie

“Un defibrillatore su tutti i treni che arrivano nel Cilento”. E’ la proposta lanciata da Gino Marotta, sindaco del piccolo Comune di Celle di Bulgheria. “Nonostante la notevole affluenza di viaggiatori diretti in treno nel Cilento – spiega il primo cittadino – nessun convoglio è dotato di defibrillatore. Mi auguro che Trenitalia intervenga immediatamente prevedendo strumenti salvavita a bordo di ogni treno”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *