Accetta contro Imparato: la frattura corre “per sbaglio” sui social

I social sono lo specchio dell’anima politica. O almeno cercano di esserlo grazie ai post preparati ad hoc da parte delle istituzioni. Ma i social rischiano di essere anche lo specchio dell’anima politica che dovrebbe essere però privata. E così uno “stato” di whatsapp pubblicato per sbaglio fa scoprire che a pochi giorni dalle elezioni provinciali tra alcuni esponenti del Pd del Vallo di Diano non corre buon sangue. Anzi. I due protagonisti sono Raffaele Accetta e Paolo Imparato. Quest’ultimo, sindaco di Padula, è candidato per essere eletto come consigliere provinciale. Per queste elezioni votano gli amministratori. Imparato ha convocato un incontro a Padula con gli altri amministratori del territorio per discutere della sua candidatura. L’invito è stato esteso a tutti i rappresentanti del centro sinistra da Mimmo Cartolano, coordinatore Pd del Vallo di Diano. A questo invito ha risposto in modo piccato il presidente della Comunità montana, sindaco di Monte San Giacomo, Raffaele Accetta, accusando Imparato di aver fatto delle scorrettezze politiche nei suoi confronti. “Mimmo – scrive Accetta -, Imparato mi ha sfiduciato alla Comunità montana, ha votato contro il bilancio e ha provato a sfrattarci dalla Certosa e il partito cosa ha fatto?”. Il testo è noto perché Accetta per qualche minuto lo ha lasciato sul suo stato di Whatsapp e dimostra la frattura tra due esponenti storici delle amministrazioni locali e del partito democratico. Una frattura insanabile?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#