Padula, domenica riflessioni sulla Shoah nei musei cittadini

Il Comune di Padula, in occasione della Giornata della Memoria che si terrà domenica 27 gennaio, propone una riflessione sulla Shoah con alcuni brani tratti da “Il diario di Anna Frank”, che saranno distribuiti ai visitatori nei Musei Civici (Museo Civico Multimediale, Casa Museo Joe Petrosino) e nella biglietteria della Certosa di San Lorenzo. Da lunedì 15 giugno 1942 al 1° agosto 1944, una bambina olandese di tredici anni registra in un grosso quaderno la sua scoperta del mondo: angosce, illusioni, sogni e speranze rivelate ad un’amica immaginaria di nome Kitty. Quelle pagine scampate al saccheggio della “Feld-Polizei” sono un documento vivo, una pura voce di poesia in mezzo alla tragedia di un mondo selvaggio. “I Musei sono i luoghi della Memoria per eccellenza ed in questi vogliamo far risuonare forte il messaggio che l’orrore di Auschwitz è il male assoluto, come sottolineato dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella”, dichiarano il sindaco di Padula Paolo Imparato e l’assessore alla Cultura Filomena Chiappardo. “Fare memoria è importante soprattutto nel momento storico che stiamo vivendo – concludono – Ognuno di noi deve impegnarsi e schierarsi contro l’odio e contro il razzismo affinché una tragedia immane come la Shoah non si ripeta mai più”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#