Basket, Serie C Silver: sfida punto a punto per due quarti, poi la Diesel Tecnica allunga e passa a Curti

Pronostico rispettato, ma non è stata una passeggiata. La Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità colleziona la terza vittoria consecutiva in trasferta, superando per 74-64 la Bristoforno Curti che, a dispetto di una classifica grama, ha tenuto sulle spine i bianco-azzurri per più di due quarti. Il quintetto allenato da Pierluigi Esposito parte a testa bassa: Gianfrancesco e Guerriero aprono le danze dall’arco. Trinità reagisce con le incursioni di Ambrosano ed i canestri dalla distanza di Fabiano, eppure i blue boys faticano a trovare la via del ferro con continuità, incontrando non poche difficoltà sul perimetro, dove si fa sentire la pressione portata dagli esterni di casa. La Bristoforno prende coraggio ed inizia anche ad esplorare l’area con Ciccone, senza per questo rinunciare al suo vero punto di forza: il tiro pesante. Pur non perdendo mai le tracce dei fuggitivi, i salernitani sono costretti a rincorrere per tutto il quarto: ci pensano Ambrosano (a segno anche da tre) e Norci a contenere il distacco nell’ordine dei tre punti (18-15). Anche con gli uomini di complemento, la Bristoforno tiene bene il campo: Porfido inaugura la seconda frazione con un’altra tripla, Guerriero segna in isolamento così come in contropiede. Ferrara cambia gli interpreti ma non la sostanza del suo gioco: attacchi in transizione, triple aperte, lavoro a rimbalzo sotto i tabelloni. Durante, promosso a timoniere per dare riposo a Piscicelli, è brillante sia al servizio dei compagni (i suoi assist omaggiano Botta e Gianluca Campaiola), sia per sé stesso:  due canestri da tre per non perdere la scia dei casertani, assistiti da percentuali insolitamente brillanti al tiro. Curti e Trinità procedono gomito a gomito fino al termine del primo tempo: Piscicelli e Capaccio portano avanti i bianco-azzurri, Guerriero fa centro dalla lunga distanza e consegna alla Bristoforno il vantaggio minimo a metà gara (38-37). Lo strappo si consuma al ritorno sul parquet: con il suo assetto d’ordinanza, la Diesel Tecnica mette alla frusta la difesa avversaria, costretta a spendere il bonus prima del tempo. La precisione in lunetta non è l’unica alleata dei salesi: Capaccio e Piscicelli puniscono i casertani con i piedi dentro l’arco, Ambrosano vince il duello con il pari ruolo Ciccone. In difesa, poi, si levano anche le voci di Sorrentino ed Altavilla. La Bristoforno temeraria del primo tempo lascia il posto alla sua versione più malconcia ed opaca: il tiro da tre non funziona più, la circolazione di palla è lenta ed infruttuosa. Le intuizioni dei singoli non bastano a frenare la sortita degli ospiti, che chiudono il terzo periodo con otto punti di margine (47-55). Curti schiera i suoi tiratori per rimandare l’epilogo: rispondono all’appello soltanto Porfido e Cappabianca. Trinità ne approfitta per portare lo scarto in doppia cifra: Ambrosano (24 punti, miglior marcatore della serata) è implacabile sotto canestro al pari di Norci, che imita il compagno di cordata dai 6.75. I casertani allungano la difesa senza successo: la Diesel Tecnica completa l’opera in campo aperto (a segno Botta) e da lontano (Fabiano in vetrina con il canestro della vittoria).

Domenica prossima la prima sfida di lusso del girone di ritorno: in cartellone c’è la “classica” contro la IMA Cava de’ Tirreni. I metelliani – vittoriosi al supplementare (94-86) contro la Pietratorcia Forio, che a partita finita ha duramente contestato il metro arbitrale – hanno agganciato al secondo posto in classifica il Promobasket Marigliano, sonoramente sconfitto (95-78) a Benevento.

Testo di Carmine Marino

 

Serie C Silver, quindicesima giornata. I risultati

Polisportiva Folgore Nocera – Centro Pasteur Parete 56-63; IMA Cava de’ Tirreni – Pietratorcia Forio 94-86 dts; Miwa Benevento – Promobasket Marigliano 95-78; Bristoforno Curti – Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 64-74; Ca.&Bi. Saviano – New Caserta Basket 74-91; Sporting Portici – Basket Venafro 79-84. Ha riposato: Al Delfino Mugnano

 

La classifica

New Caserta Basket 30; Promobasket Marigliano, IMA Cava de’ Tirreni 22; Miwa Benevento, Pietratorcia Forio 20; Centro Pasteur Parete 16; Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 14; Al Delfino Mugnano 12; Polisportiva Folgore Nocera,

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#