Basket, Serie C Silver: fuga nel secondo quarto, Nocera regola la Diesel Tecnica

Alla Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità non è bastato l’orgoglio per evitare la seconda sconfitta di fila contro la Polisportiva Folgore Nocera, che ha gestito il margine accumulato nella seconda frazione fino all’epilogo (61-47 per gli uomini allenati da Marco Palomba). I blue boys – eccezionalmente guidati in panchina da Gennaro Durante e Giuseppe Aumenta – riversano rabbia e determinazione nei primi minuti di gioco: la regia di Durante innesca gli attacchi ravvicinati di Ambrosano e Norci; gli esterni salesi, poi, prestano raramente il fianco agli isolamenti di Mascolo e Di Luise. Più difficile la vita con il prestante Khalifa Babacar Diop: il senegalese, già determinante nella sfida d’andata, si procura falli, rimbalzi e canestri, stroncando in partenza ogni tentativo di fuga dei bianco-azzurri. Tuttavia, la Diesel Tecnica – penalizzata dalla defezione di Piscicelli e dalle precarie condizioni fisiche di Capaccio – non lesina energie, tutt’altro: Durante colleziona cinque punti di fila che, sommati al centro di Altavilla, valgono un piccolo ma meritato vantaggio esterno dopo 10′ di partita (15-18). Il secondo quarto dispensa a Trinità soltanto spine: Fabiano (dai 6.75) ed Ambrosano sono gli unici a muovere il tabellone. Di contro, la Folgore si prende tutta la scena: Balzano trova con regolarità la via del canestro, ben supportato da Mascolo e Abenante. Diop vince il duello con i rimbalzisti salesi e detta la linea sotto i ferri. Il segnapunti parla chiaro: parziale di 18-5, vantaggio interno sul 33-23. Il basso punteggio favorisce la scalata della Folgore che, pur abbassando il volume in area, aggiusta la mira dall’arco: Balzano e Di Luise assestano un altro, micidiale uno-due. I bianco-azzurri – che schierano a turno Norci e Campaiola per dare ossigeno sotto canestro ad Ambrosano, logorato dal duello con Diop – trovano soddisfazione principalmente dal medio raggio (con Fabiano e Sorrentino), senza tuttavia riuscire ad infastidire per davvero i battistrada, che confermano il vantaggio in doppia cifra anche all’ultimo intervallo (46-36). Con le rotazioni ridotte al minimo, Trinità cede pian piano terreno alla Folgore, che mette a posto gli ultimi pezzi del puzzle: Mascolo segna anche in isolamento, Di Luise colpisce dalla lunga distanza. La replica della Diesel Tecnica con Durante e Sorrentino è troppo flebile: Balzano e Diop anticipano la festa della squadra dell’Agro, che così interrompe una striscia negativa lunga cinque gare. In attesa di capire chi riceverà il mandato di allenare la squadra fino al termine del campionato, la Diesel Tecnica dovrà preparare un’altra partita di spessore: l’avversaria sarà la Miwa Benevento, che ha appena inflitto una sonora lezione (85-66) alla Pietratorcia Forio. La classifica, a questo punto, non conta più. Prima di tutto, bisogna ritrovare un po’ di serenità. Giocatori, dirigenti e tifosi ne hanno davvero bisogno.

Nessuna novità di spicco in vetta al campionato: alle spalle del New Caserta Basket – che ha comodamente regolato il Basket Venafro, conquistando la sedicesima vittoria in altrettanti incontri giocati – si confermano sia la IMA Cava de’ Tirreni, a segno contro Mugnano, sia il Promobasket Marigliano, che ha dovuto faticare più del lecito per piegare Saviano.

Testo di Carmine Marino

 

Serie C Silver, diciottesima giornata. I risultati

 New Caserta Basket – Basket Venafro 96-52; Polisportiva Folgore Nocera – Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 61-47; Miwa Benevento – Pietratorcia Forio 85-66; Ca.&Bi. Saviano – Promobasket Marigliano 64-71; IMA Cava de’ Tirreni – Al Delfino Mugnano 64-48; Sporting Portici – Centro Pasteur Parete sospesa per rissa al termine del terzo quarto. Ha riposato: Bristoforno Curti

 

La classifica

New Caserta Basket 32; Promobasket Marigliano, IMA Cava de’ Tirreni 26; Miwa Benevento, Pietratorcia Forio 22; Centro Pasteur Parete 18; Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità, Al Delfino Mugnano 14; Polisportiva Folgore Nocera 12; Ca.&Bi. Saviano, Basket Venafro 10; Sporting Portici 8; Bristoforno Curti 0

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *