Ordigno in un’auto a Teggiano, la vettura è di un imprenditore di Ottati

Giallo a Teggiano per un’esplosione avvenuta in un’officina meccanica nella frazione di San Marco. Secondo quanto emerso uno dei dipendenti mentre stava riparando una vettura di proprietà di un imprenditore di Ottati, che si trovava lì da diversi giorni, nel collegare la batteria, di cui era sprovvista l’auto, si è reso conto di un rumore anomalo proveniente dall’auto

Si è quindi allontanato e pochi secondi dopo c’è stata l’esplosione. L’ordigno, secondo quanto hanno accertato gli artificieri chiamati, era collegato all’impianto elettrico e confezionato in modo da esplodere all’accensione del veicolo.

Non è escluso che possa trattarsi di un attentato ai danni del proprietario della vettura. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#