Dodici bambini dello Sprar di Ceraso diventano cittadini onorari. Presente alla cerimonia don Luigi Ciotti

Dodici bambini figli di immigrati hanno ricevuto la cittadinanza onoraria dal comune di Ceraso. La cerimonia si è tenuta a chiusura del consiglio comunale che si è svolto presso Palazzo De Lorenzo. I bambini hanno ricevuto in dono la Costituzione italiana. I bambini sono ospiti con le loro famiglie della cittadina cilentana nell’ambito di un progetto Sprar. Una iniziativa voluta dal sindaco Gennaro Maione che insieme alla vicesindaco Pamela Ferrara e a tutti i consiglieri ha consegnato  le onorificenze ai giovani neo cittadini cilentani. “Purtroppo – ha ribadito Maione al fianco di Don Luigi Ciotti presidente di Libera – è solo un riconoscimento simbolico, ma comunque un segnale importante per la loro integrazione. È il nostro modo per dire no al decreto Salvini”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#