Arriva a scuola il musical “Mamma mia” : appuntamento il 9 marzo al Centro “Don Bosco” di Polla

Sabato 9 Marzo, alle ore 09.30, presso il Centro Sociale “Don Bosco” di Polla,  sarà presentata la trasposizione del musical record di repliche e di incassi “MAMMA MIA…domani mi sposo!“. L’evento è organizzato dall’associazione Tempo & Memoria con la collaborazione dell’associazione Monte Pruno Giovani, nonchè la preziosa adesione dell’istituto scolastico “De Amicis” di Polla che ha creduto nella valenza dell’iniziativa culturale.

Il progetto “A Scuola Musical” porta nelle scuole spettacoli teatrali in inglese con animatori madrelingua. Gli spettacoli, differenziati tenendo conto dell’età e del livello di inglese, offrono agli studenti la possibilità di ascoltare ed acquisire modelli di intonazione e pronuncia corretti.

Il progetto, al fine motivare  gli studenti all’approccio comunicativo in lingua inglese, crea un’immersione in contesti d’apprendimento stimolanti ed innovativi  e coinvolgendo  la globalità emotiva e affettiva dello studente

  • Lessico
  • Listening:
  • Grammatica
  • Funzioni: pronuncia e intonazione corretti;
  • Canzoni: vocaboli e forme grammaticali in modo divertente e naturale.

 

Tempo & Memoria è un’associazione, che fra i tanti eventi e iniziative, organizza anche questa rassegna che si pone come obiettivo quello di dare una scossa vibrante al teatro amatoriale italiano oltre che a quello locale, ed offrire la possibilità a giovani attori del posto, in penombra, di mettersi in luce, riportando nel nostro comprensorio l’arte del teatro allo splendore di un tempo.“Abbiamo scelto, anni fa, di partire con una rassegna teatrale in grado di porre fianco a fianco le più svariate culture teatrali perché il teatro è un luogo di incontro inter-culturale dove è possibile guardare se stessi nel profondo e offrire la possibilità al pubblico di pensare con gli occhi attenti ciò che accade nella realtà quotidiana, cercando, nel limite del possibile, anche i possibili rimedi”, hanno detto gli organizzatori, “stiamo pian piano raggiungendo con enormi sacrifici sia in termini di tempo che in termini strettamente economici, con il gentile contributo di imprenditori generosi e istituti di credito particolarmente attenti, non sottovalutando l’autotassazione ed il contributo dei nostri concittadini del Vallo di Diano, l’obiettivo di migliorare con questi eventi il grado culturale di ognuno di noi. Proprio per questo motivo, abbiamo deciso di proporre uno spettacolo davvero importante e unico sul territorio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#