Lavori sospetti nella Certosa di Padula, scatta il sequestro di un’area

Un’area della Certosa di Padula, all’interno dell’area comunale è stata sequestrata per lavori sospetti. Si tratta di lavori da parte dell’ente che gestisce la biglietteria e che puntavano a recuperare un bagno in disuso. L’azienda ha comunicato l’inizio dei lavori al Comune e poi ha effettuato anche degli scavi esterni ed è scattato l’esposto ai carabinieri. I militari hanno posto i sigilli. Anche gli uffici comunali si stanno interessando ai fatti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *