Omicidio Buonabitacolo. Il 21 marzo la prima udienza a carico di Lapenta

Terminate le indagini sull’omicidio di Antonio Pascuzzo a Buonabitacolo, notificato l’avviso di chiusura indagini ai legali di Karol Lapenta, in carcere con l’accusa di omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Il 21 marzo è prevista l’udienza da Gup del Tribunale di Lagonegro per avviare l’iter processuale. Ricordiamo che Pascuzzo fu ritrovato cadavere una settimana dopo la sua scomparsa dietro la piscina comunale di Buonabitacolo. Lapenta lo aveva accoltellato per fatti inerenti al piccolo di spaccio di sostanze stupefacenti e aveva gettato il corpo in un canale. Dopo il ritrovamento del cadavere fu subito arrestato Lapenta che nella notte ha poi confessato di averlo accoltellato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *