La Banca Monte Pruno dona apparecchiature mediche e 7 televisori all’ospedale di Polla

La Banca Monte Pruno diretta da Michele Albanese ancora una volta dimostra particolare attenzione per il territorio in cui opera. Ancora una volta l’istituto di credito “interviene” laddove sono manchevoli le istituzioni preposte a garantire servizi utili alla collettività . Perché anche in questo caso, la Banca Monte Pruno ha ascoltato le esigenze del territorio: nel caso specifico donando arredi sanitari ed apparecchiature elettromedicali all’ospedale “Luigi Curto” di Polla. L’istituto di credito, infatti, ha donato 7 televisori al reparto di Urologia, diretto dal dottore Domenico Rubino. Un reparto che rappresenta un fiore all’occhiello per il nosocomio “Curto” di Polla, scelto da pazienti provenienti dall’intera provincia di Salerno, ma anche dalla vicina Basilicata e da regioni limitrofe. La Banca diretta da Michele Albanese, inoltre, ha donato al reparto di Neurologia, guidato dal dottore Pietro Greco due nuovi letti elettrici con schienali rototraslabili  e due nuovi monitor per pazienti multiparametrici. Apparecchiature di grande importanza per un reparto che è un punto di riferimento per le patologie neurologiche in tutta l’Asl di Salerno.

Inoltre è in via di ultimazione  la nuova Cappella dell’ospedale di Polla, i cui lavori sono stati finanziati dalla Fondazione Monte Pruno“.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#