Sequestrati farmaci scaduti in un un ambulatorio del cosentino. Medico denunciato a piede libero.

Farmaci e medicinali scaduti, mescolati con quelli in corso di validità, sono stati rinvenuti dai finanzieri del Comando Provinciale di Cosenza all’interno di uno studio medico cosentino che versava in stato di degrado. Sottoposti a sequestro oltre 500 medicinali che all’apparenza potevano sembrare di buona qualità, poiché erano contenuti in involucri integri, mentre in realtà erano scaduti da oltre setteotto anni.

I medicinali, pronti per essere somministrati ai richiedenti per fini terapeutici, in caso di assunzione avrebbero rappresentato un grave rischio per la salute e le condizioni psicofisiche degli utilizzatori. L’ambulatorio versava in condizioni indecorose ed i pazienti venivano visitati in un ambiente sporco, umido e sprovvisto di un idoneo impianto di riscaldamento. A conclusione dell’intervento, il titolare dello studio è stato deferito alla Procura della Repubblica di Cosenza per la detenzione di medicinali scaduti. I medicinali sono stati sottoposti a sequestro.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#