Consorzio Sociale Vallo di Diano Tanagro Alburni: pubblicato l’avviso INPS per il progetto “Home Care Premium 2019”

Pubblicato dall’INPS – Gestione Dipendenti Pubblici l’Avviso pubblico a valere sul progetto Home Care Premium 2019 – Assistenza Domiciliare per dipendenti e pensionati pubblici, per i loro coniugi, per parenti e affini di primo grado non autosufficienti.

Il programma si concretizza nell’erogazione da parte dell’INPS di contributi economici mensili, c.d prestazioni prevalenti, in favore di soggetti non autosufficienti, maggiori d’età o minori, disabili in condizione di non autosufficienza, finalizzati al rimborso di spese sostenute per l’assunzione di un assistente domiciliare. L’Istituto vuole assicurare, altresì, servizi di assistenza alla persona, c.d. prestazioni integrative, chiedendo allo
scopo la collaborazione degli Ambiti territoriali. Con il presente Bando Home Care Premium si introduce in forma sperimentale una correlazione tra la prestazione prevalente e il bisogno assistenziale, garantendo un contributo maggiore agli utenti con un maggior bisogno assistenziale, in relazione alla disabilità, alle condizioni economiche e al bisogno di assistenza. La sperimentazione riguarderà gli utenti che per la prima volta saranno ammessi al Programma Home Care Premium, il cui grado di bisogno per l’intera durata del Progetto sarà oggetto di valutazione secondo i nuovi parametri sperimentalmente introdotti.
Gli utenti già beneficiari del Progetto HCP 2017, invece, non entreranno nella sperimentazione ma manterranno i precedenti criteri di determinazione del tetto massimo di prestazione prevalente. Inoltre, nel rispetto del principio di “continuità” della cura e dell’assistenza, saranno ammessi in via prioritaria al Progetto HCP 2019, previa presentazione di apposita domanda. L’Avviso è volto ad individuare 30.000 aventi diritto alle prestazioni e dei servizi previsti dal Progetto Home Care Premium 2019.
Il Progetto Home Care Premium 2019 avrà la durata di tre anni, a decorrere dal 01 luglio 2019 fino al 30 giugno 2022.
La domanda di partecipazione al concorso Home Care Premium 2019 deve essere presentata dal beneficiario, ovvero dal titolare delegato, esclusivamente per via telematica, pena l’improcedibilità della stessa, accedendo dalla home page del sito istituzionale www.inps.it, seguendo il percorso secondo le modalità indicate all’articolo 7 dell’Avviso.
Qualora il beneficiario non coincida con il titolare, quest’ultimo, deve prima provvedere ad iscrivere il beneficiario al Programma “Accesso ai servizi di Welfare”. L’iscrizione è propedeutica alla presentazione della domanda in modalità semplificata per tutte le prestazioni di welfare (“Welfare in un click”). All’atto della presentazione della domanda, deve essere stata presentata la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)
per la determinazione dell’ISEE sociosanitario riferita al nucleo familiare di appartenenza del beneficiario (anche in modalità ristretta).
Per la presentazione della domanda, il soggetto richiedente (il beneficiario, ovvero il titolare delegato), deve essere in possesso di un PIN dispositivo. Il PIN si ottiene secondo le identiche modalità descritte all’art. 5 dell’Avviso ai fini dell’Iscrizione al Programma “Accesso ai servizi di Welfare”. Per avvalersi del servizio di assistenza domiciliare di cui al presente Bando, devono presentare una nuova domanda
anche i soggetti che già ne fruiscono per effetto del Progetto HCP 2017. Per ciascun beneficiario non possono essere presentate due o più domande da parte di eventuali due o più delegati. In caso di presentazione di più istanze per il medesimo beneficiario sarà considerata utile la prima domanda validamente presentata in ordine cronologico. L’Inps avvia i controlli automatizzati e, in base ai dati presenti nelle banche dati a disposizione dell’Istituto, verifica l’esistenza dei requisiti per ottenere i benefici. La procedura telematica per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle ore 12.00 del 4 aprile 2019 fino alle ore 12.00 del 30 aprile 2019.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#