Atena Lucana, no al circo e alle lotterie con animali. Pubblicato il nuovo regolamento

L’amministrazione comunale di Atena Lucana ha pubblicato sull’albo pretorio on line il “Regolamento per la tutela degli animali”. Potrebbe sembrare un atto di routine adottato da molti enti, ma in realtà leggendo attentamente il lungo documento già dall’indice è chiaro che il nuovo regolamento non riguarda solo gli “animali da compagnia” come cani e gatti, ma una vasta quantità di specie animali: oltre ai cani e ai gatti, volatili, animali acquatici ed esotici ed introduce interessanti novità legate anche a delle tradizioni “discutibili”. Un elenco di norme per la tutela e ila corretta detenzione  di ogni specie, ma anche  tanti accorgimenti e “doveri” che i proprietari devono rispettare oltre alle sanzioni discplinari previste dalla legge. Tra i punti interessanti del Regolamento pubblicato lo scorso 12 aprile, l’articolo 15 che recita testualmente: “E’ fatto assoluto divieto su tutto il territorio comunale di offrire animali, sia cuccioli che adulti, in premio o vincita di giochi oppure in omaggio a qualsiasi titolo nell’ ambito di attività ed iniziative commerciali, fieristiche e pubblicitarie, quali mostre, manifestazioni itineranti, sagre, luna-park, lotterie, mercati ecc”.E così alle tradizionali fiere o nelle occasioni di feste di paese ad Atena Lucana non ci saranno più animali esposti in vendita, spesso stipati in piccole gabbie ed impauriti dai rumori circostanti e venduti anche a volte con un pizzico di superficialità. Ancora nell’articolo 21 dedicato a ” Mostre, spettacoli e intrattenimenti con l’utilizzo di animali” si legge che “E’ vietata su tutto il territorio comunale qualsiasi forma di spettacolo o di intrattenimento pubblico o privato effettuato, con l’utilizzo di animali appartenenti a specie selvatiche ed esotiche, (mostre di animali, esposizioni, concorsi, sagre, manifestazioni itineranti). Inoltre  il nuovo regolamento di Atena Lucana consente l’attendamento soltanto a circhi “che non prevedono l’utilizzo alcuno” di specie di animali siano essi esotici o domestici”.

“Sono incaricati di far rispettare il presente regolamento gli appartenenti al Corpo di Polizia Locale, nonché in generale tutti gli ufficiali ed Agenti di Polizia Giudiziaria, La polizia Veterinaria e gli Enti ed Organi preposti al controllo”.

Il Regolamento

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#