A San Pietro al Tanagro è “soap Quaranta”: la figlia del senatore contro il cugino

Iniziamo un’analisi nelle varie composizioni delle liste non solo dal punto di vista delle dinamiche politiche ma anche di situazioni quanto meno particolari. E forse – analizzando le composizioni delle squadre elettoriali – il caso più particolare nelle liste del Vallo di Diano e Tanagro è quello di San Pietro al Tanagro. Due liste al via, una del sindaco uscente Domenico Quaranta, l’altra con Piera Aromando che cinque anni fa era candidata con Quaranta e poi durante la legislatura si è dimessa per contrasti con la maggioranza. Ed è nella sua lista che si nota una dei casi che possiamo definire particolari in questa tornata elettorale. Maria Quaranta, figlia dell’indimenticato senatore Enrico Quaranta, nella lista con Aromando contro il cugino. Infatti il primo cittadino uscente, Domenico, è figlio di un fratello del senatore e – secondo quanto raccontano le cronache cittadine – da qualche tempo i due sono in rottura per questioni familiari e che ora sfociano anche nel campo politico in una campagna elettorale che si prospetta con scintille. Familiari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#