Tentata truffa a Sassano: “Ha vinto una Smart Tv e altri elettrodomestici”, ma volevano 800 euro anticipate

Ancora tentativi di truffa nel Vallo di Diano. L’ultimo caso si è verificato nei giorni scorsi a Sassano, dove ignoti malintenzionati hanno preso di mira un uomo di circa 70 anni. Dopo aver bussato alla porta di casa, il lieto annuncio, ovviamente totalmente inventato: “Lei è stato fortunato, ha vinto una Smart TV 4 k e anche alcuni elettrodomestici”. Ovviamente c’era un “però”: la condizione inventata dai malintenzionati per avere diritto al premio –che ripetiamo era totalmente inesistente- era il pagamento in contanti, da parte del 70enne, di 800 euro giustificate come IVA. In un primo momento, l’anziano ha creduto al colpo di fortuna, ma per sua fortuna, essendo un pensionato, non aveva in casa i soldi. A questo punto il truffatore ha simulato una telefonata: fingendo di aver avuto “via libera” da parte della propria azienda (anch’essa ovviamente inesistente), ha proposto uno sconto, e il pagamento di solo 400 euro. Un atteggiamento di “urgenza” che però ha insospettito il 70enne di Sassano, che si è reso conto dai modi del malintenzionato, immaginando che poteva trattarsi di una truffa. Alla fine l’anziano se l’è cavata egregiamente” “Non appena mi recapiti tutto –ha detto al truffatore- ti pagherò in contanti 400 euro”. E l’ha sbattuto fuori di casa. Non è certo il primo tentativo truffa che si verifica ai danni di anziani del Vallo di Diano, e purtroppo alcuni sono andati a segno. Tra le più diffuse la truffa del pacco, o quella del presunto “incidente” che avrebbe visto vittima un parente degli anziani. Spesso questi malviventi senza scrupoli, infatti, approfittano del “cuore” dei nonni, che di fronte ad ipotetici “gravi problemi” dei loro nipoti o figli, perdono lucidità: e sarebbero disposti a tutto per aiutarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#