La Rete dei Produttori del Carciofo Bianco del Tanagro a lavoro per la promozione del “guerriero dal cuore tenero”

Undici soci per un totale di 50 ettari di carciofo bianco del Tanagro ed un unico marchio. E’ nata così la Rete dei Produttori del Carciofo Bianco del Tanagro, partendo dal lavoro di valorizzazione del carciofo bianco portato avanti dal festival “Bianco Tanagro”, da quest’anno gli agricoltori locali si sono uniti in un progetto che abbatte gli intermediari e si mette direttamente in contatto con consumatori, ristoratori e chef. Membri della rete sono:  Donatina Addesso, Vincenza D’Elia, Giuseppe Lupo, Nicola Perretta, Vincenzo Perretta, Virna Pessolano, Marianna De Paola, Marco Natiello, Domenico Cupo, Nicolangelo Caggiano e l’Azienda Agricola Scherzi di Grano.

La Rete dei Produttori del Carciofo Bianco del Tanagro utilizza il web per far conoscere il prodotto, attraverso un sito e-commerce, ossia Carciofobiancodeltanagro.shop ed anche un gruppo WhatsApp (al numero 375.5672597).

Quello del Tanagro è un carciofo fuori dal comune: di colore verde chiaro, senza spine, molto tenero e con un gusto tendente dolce.

Quest’anno le condizioni climatiche hanno fatto tardare il primo raccolto” spiega il portavoce della rete dei Produttori Giuseppe Lupo, “ma ora siamo partiti e possiamo per la prima volta provare la rete che abbiamo messo sù per raggiungere le tavole di chi apprezza questo prodotto. Vicini e lontani, effettuiamo spedizioni in tutta Italia, ed offriamo anche prodotti trasformati a partire sempre dal nostro carciofo bianco e dai prodotti tipici che caratterizzano le nostre campagne”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#