Mai più auto contromano in Autostrada grazie al progetto di sicurezza degli studenti dell’IPSIA di Sala Consilina

La sicurezza stradale è stato argomento di studio, molto discusso e approfondito, degli studenti del corso IPSIA dell’Istituto Cicerone di Sala Consilina.

Soprattutto alla luce dell’ultimo grave incidente stradale verificatosi qualche mese fa tra Sala Consilina e Padula, sull’Autostrada A2 del Mediterraneo, dove un automobilista ha imboccato una uscita in senso contrario. Proprio per impedire in futuro il ripetersi di simili tragedie, purtroppo più frequenti di quanto non si pensi, il docente Antonio Rosciano ed i suoi allievi della classe V sono riusciti a mettere a punto un progetto sulla sicurezza stradale, che riguarda un’applicazione del PLC (Controllore a Logica Programmabile) relativa all’automazione industriale.

Appositi sensori, installati negli svincoli autostradali e collegati a tabelloni informativi e a semafori, saranno attivati in caso della presenza di autovetture in marcia in senso contrario a quello previsto, e informeranno del pericolo gli automobilisti in transito, Polizia Stradale e ANAS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#