Sorpresi in coppia a rubare auovetture. Arrestati a Melfi due foggiani

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Melfi hanno tratto in arresto in flagranza di reato due persone, un 44enne e un 49enne, residenti nel foggiano, ritenuti responsabili di tentato furto aggravato in concorso. In particolare, intorno alle mezzanotte di martedì scorso, i Carabinieri, insospettiti dalla presenza nell’abitato di Melfi di un’autovettura con a bordo i due soggetti, subito riconosciuti perché già noti in quanto dediti a tale tipologia di delitti, hanno proceduto ad un servizio di pedinamento nei loro confronti, al fine di seguirne i movimenti. Mentre i due erano intenti a rubare un auto, resisi conto del sopraggiungere dei Carabinieri, si sono dati alla fuga a bordo della loro Lancia Y, venendo però raggiunti e bloccati dai militari dopo un breve inseguimento. La perquisizione veicolare ha consentito ai Carabinieri di recuperare e sequestrare gli strumenti utilizzati per l’effrazione: un arnese appositamente modificato all’estremità per consentire l’apertura delle serrature, il cosiddetto “spadino”, ed una chiave inglese utilizzata per agevolarne la rotazione.

I due soggetti sono stati tratti in arresto ed associati alla Casa Circondariale di Potenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#