“Una fermata della Frecciarossa a Sicignano”. la richiesta dell’Assessore Matera in vista degli eventi estivi

La Regione Campania, nell’ambito dei grandi eventi internazionali : “Universiadi” e “Matera – Capitale Europea della Cultura 2019” promuove l’iniziativa “La Congiura dei Baroni” con l’intento di qualificare l’offerta turistico – culturale di una vasta area territoriale che coinvolge la Campania e la Basilicata attraverso mostre dedicate all’arte contemporanea, eventi, spettacoli e rievocazioni storiche che si terranno dal 1° luglio 2019 al 19 gennaio 2020. Per agevolare la mobilità verso questi importanti eventi, l’Assessore allo Sviluppo e Promozione del Territorio della Regione Campania, Corrado Matera, ha richiesto all’Amministratore Delegato di Ferrovie dello Stato, Gianfranco Battisti e al Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, di “prevedere una fermata di servizio nella stazione ferroviaria di Sicignano degli Alburni per la Frecciarossa sulla tratta “Milano – Roma – Taranto”. Al fine di agevolare i trasferimenti, spiega l’Assessore Matera, la Regione Campania si rende disponibile a programmare l’implementazione di servizi navetta con bus dedicati che collegano la stazione ferroviaria di Sicignano degli Alburni con i luoghi che ospiteranno le manifestazioni e i luoghi i grande attrazione”. Si tratta di eventi che richiameranno ingenti flussi di viaggiatori, per questo Matera auspica che la sua proposta venga accettata sia dall’AD di Ferrovie dello Stato che dal Governatore della Basilicata.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Rocco Panetta ha detto:

    Senza l’INNALZAMENTO del marciapiedi della stazione di Sicignano, cosa promessa da RFI al senatore Castiello ,il Frecciarossa 1000 NON può fermare. Oggi è possibile la fermata degli INTERCITY TUTTI i GIORNI dell’anno, con un gli autobus del servizio sostitutivo di TRENITALIA, in coincidenza, PAGATI dalla Regione Campania, con fermata sui PIAZZALI esterni delle stazioni FERROVIARIE di: POLLA, SALA CONSILINA, MONTESANO-BUONABITACOLO. I collegamenti ferroviari sono INDISPENSABILI per gli ABITANTI del Vallo di Diano, non SOLO per i TURISTI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#