Comuni al ballottaggio per le amministrative 2019: Capaccio, Sarno, Baronissi e Potenza in Basilicata

Colpi di scena e riconferme in Provincia di Salerno alle elezioni amministrative. Partendo da Pagani, solo il giudice del tribunale di Nocera Inferiore deciderà se a Pagani ci sarà una vittoria al primo turno di Alberico Gambino oppure un ballottaggio. Circa mille schede dichiarate nulle, ma ampiamente contestate dai rappresentanti di lista, sono quelle su cui oggi si esprimerà il giudice della commissione elettorale. Per appena 126 voti non si decide al primo turno la battaglia elettorale paganese. Gambino ha ottenuto 10.050 voti raccolti da Alberico Gambino , resta lontano il sindaco uscente Salvatore Bottone, sostenuto dal Pd, Campania Libera e tre liste civiche ma fermo a 5.600 voti.  Mimmo Volpe è stato riconfermato con il 65,86% delle preferenze sindaco di Bellizzi. Enzo Bagini è il nuovo sindaco di Albanella. Con il 45,16% dei voti ha battuto il favorito Renato Josca, sindaco uscente. Occorrerà attendere il 9 giugno, giorno fissato per i ballottaggi,  per conoscere il nome del prossimi sindaci di diversi centri salernitani: a Capaccio Paestum la sfida per la sarà tra Franco Alfieri e Italo Voza. Ad ottenere più voti, 6.472 e una percentuale del 47,51% è stato Franco Alfieri, seguito da Italo Voza con 3.686 voti e una percentuale del 27,06%. Terzo posto per Enzo Sica con 3.464 voti e la percentuale del 25,43% che resta fuori al primo turno. Anche a Sarno il 9 giugno ci sarà il ballottaggio  tra Giuseppe Canfora, sindaco uscente, ex Presidente della Provincia di Salerno, sostenuto dal centrosinista e Giovanni Cocca. Sarà importante la posizione che assumerà Anna Robustelli, candidata del centrodestra rimasta fuori dalla competizione già dopo le prime schede scrutinate. Ballottaggio anche a Baronissi tra Gianfranco Valiante (47,54%) e Luca Galdi (30,94%) . Spostandoci verso il Cilento a Castelnuovo Cilento si conferma alla carica di sindaco Eros Lamaida. Ad Ascea la competizione elettorale fa registrare il trionfo di Pietro D’Angiolillo rieletto con il 66,7 per cento dei voti. Negli Alburni a Rofrano confermato sindaco Nicola Cammarano, a Bellosguardo eletto sindaco Giuseppe Parente. Nella vicina Basilicata anche a Potenza servirà il ballottaggio per decidere il nuovo sindaco. In testa Mario Guarente del centrodestra con il 44,73% dei voti. Segue, con le sue due liste civiche, Valerio Tramutoli al 27,41%. A Venosa ha spiazzato tutti la vittoria di Marianna Iovanni del Movimento 5 Stelle. Nella città oraziana infatti tutti davano per vincitori o Mollica o Di Tommaso.a vittoria di Marianna Iovanni del Movimento 5 Stelle. Nella città oraziana infatti tutti davano per vincitori o Mollica o Di Tommaso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#