Padula, sabato 1° giugno la presentazione del progetto “Biotipic”: natura al servizio di salute e ambiente

Una filiera interamente controllata e certificata, che valorizza ed esalta il modello di sviluppo sostenibile: è questo il presupposto fondamentale di BIOTIPIC, nuova frontiera nella battaglia per salvaguardare allo stesso tempo la salute e l’ambiente, che trova nell’Eubiotica (la Scienza del Vivere Bene) i principi fondanti da applicare nella vita di tutti i giorni.

Tutto è ormai pronto per lanciare la sfida Italiana destinata ad alzare l’asticella della qualità nell’utilizzo quotidiano di prodotti benefici per l’organismo, sintetizzata nello slogan ““Oltre il Biologico”.

 

I dettagli del progetto BIOTIPIC saranno illustrati nel corso della Conferenza Stampa in programma sabato 1 giugno a Padula, nella Certosa di San Lorenzo, con inizio alle ore 10:30 presso l’aula consiliare della Comunità Montana Vallo di Diano. Ad aprire l’incontro di presentazione di BIOTIPIC saranno i saluti di Raffaele Accetta, presidente dell’Ente Montano Valdianese, di Attilio Romano, presidente del GAL Vallo di Diano, e di Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano ed Alburni. A seguire gli interventi di Nicola Ammaccapane, amministratore della Cooperativa Sociale Biotipic.it, Corrado Caputi, responsabile regionale settore Agricoltura progetto COEMM, Annalisa Guerini, biologa e titolare di KIMICONTROL di Firenze, Luigi Montano, UroAndrologo dell’ASL Salerno e Coordinatore del Progetto EcoFoodFertility, e di Riccardo Marmo, primario di Gastroenterologia presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla e presidente dell’Associazione SANI.

Il progetto di BIOTIPIC nasce nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni, in provincia di Salerno: l’intento dei promotori è quello di creare una nuova cultura che incentivi l’utilizzo di prodotti naturali e non realizzati dall’industria chimica, per un’alimentazione più sana e consapevole. Promuovendo allo stesso tempo nuove idee di sviluppo agricolo e un ambiente più adatto all’uomo. Per farlo saranno utilizzati strumenti all’avanguardia: Agricoltura Eubiotica, e-commerce e G.A.S. (gruppi di acquisto solidale).

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#