Padula, #oltreilbiologico: grande interesse per la presentazione del Progetto BIOTIPIC in Certosa

È grande l’interesse per il progetto BIOTIPIC, nuova frontiera nella battaglia per salvaguardare allo stesso tempo la salute e l’ambiente, che trova nell’Eubiotica (la Scienza del Vivere Bene) i principi fondanti da applicare nella vita di tutti i giorni.

A dimostrarlo la partecipazione alla conferenza stampa di presentazione svoltasi presso la Certosa di Padula.  È iniziata dunque nel migliore dei modi la sfida Italiana destinata ad alzare l’asticella della qualità nell’utilizzo quotidiano di prodotti benefici per l’organismo. “Oltre il Biologico” lo slogan che accompagna la nascita di BIOTIPIC, con la sua filiera interamente controllata e certificata, che vuole valorizza ed esalta il modello di sviluppo sostenibile.

 

L’intento dei promotori –come è stato spiegato nel corso della presentazione- è quello di creare una nuova cultura che incentivi l’utilizzo di prodotti naturali e non realizzati dall’industria chimica, per un’alimentazione più sana e consapevole.

Promuovendo allo stesso tempo nuove idee di sviluppo agricolo e un ambiente più adatto all’uomo. Per farlo saranno utilizzati strumenti all’avanguardia: Agricoltura Eubiotica, e-commerce e G.A.S. (gruppi di acquisto solidale). Ad illustrare i dettagli del progetto BIOTIPIC, tra gli altri, Nicola Ammaccapane, amministratore della Cooperativa Sociale Biotipic.it, Corrado Caputi, responsabile regionale settore Agricoltura progetto COEMM, Luigi Montano, UroAndrologo dell’ASL Salerno e Coordinatore del Progetto EcoFoodFertility, Riccardo Marmo, primario di Gastroenterologia presso l’Ospedale Luigi Curto di Polla e presidente dell’Associazione SANI. All’incontro hanno preso parte anche Raffaele Accetta, presidente dell’Ente Montano Valdianese, Tommaso Pellegrino, presidente del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano ed Alburni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#