Sala Consilina si conclude con ottimi risultati il progetto “I fiori della Speranza”

Si è concluso con grande successo il progetto denominato “I fiori della Speranza” realizzato dall’istituto “M.T. Cicerone”in collaborazione con l’Associazione “Una Speranza” Onlus di Sala Consilina, con la finalità di  realizzare attività a carattere sociale e polivalente. Il progetto si è avvalso di una campagna per la raccolta fondi, attraverso la vendita di produzione floricole ad opera degli studenti dell’indirizzo IPSASR-Agrario, delle classi del primo triennio, il cui ricavato è stato devoluto all’associazione suddetta.

Tale progetto prevedeva, la disposizione di uno stand, nello spazio antistante il Plesso del Liceo Classico di via Matteotti, a partire dal mese di marzo, dove ogni giovedì, durante il mercato settimanale salese, sono state esposte una varietà di piante, per la vendita al pubblico e dove gli studenti delle classi, accompagnati dai docenti, a gruppi alterni,  si sono resi protagonisti del gazebo, mostrando viva partecipazione, interesse e ampio senso di collaborazione e responsabilità.,

Il progetto, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani alunni su tematiche sociali importanti quali la fratellanza e l’integrazione nel valorizzare le capacità dei diversamente abili, ha avvicinato la scuola al mondo del volontariato e della disabilità, rendendo, così i giovani, partecipi al progetto dell’associazione, per la costruzione di un centro diurno e residenziale per disabili, “Una speranza Onlus”.

Dei risultati raggiunti, si ritengono soddisfatti: la dirigente scolastica Antonella Vairo, il coordinatore di indirizzo proff. Sergio Moccaldi, il proff. Roberto Labanca, che ha diretto e organizzato il piano di lavoro e dalla dott.ssa Marianna De Vita promotrice del significativo e importante programma “ I fiori della speranza”, la quale dichiara che in futuro si prevedono altre collaborazioni tra l’associazione “Una speranza Onlus”del presidente Don Vincenzo Federico e l’indirizzo IPSASR (Agrario) dell’istituto Cicerone di Sala Consilina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#