Terremoto politico a Sant’Arsenio. Vricella si dimette da assessore: “Faccio spazio ai componenti fantasma”

Andrea Vricella si è dimesso da assessore della giunta Donato Pica. Lo fa per incomprensioni con la maggioranza e sottolinea che la sua decisione è irrevocabile. “Sarò consigliere indipendente”, scrive nella lettera al Comune. Poi scrive una lettera ai cittadini intitolata “Chiedo scusa”. “Dopo due anni di amministrazione con il mio modesto contributo ho cercato di risollevare le sorti del nostro amato paese”. “Ho constatato – aggiunge – che mi sono trovato in una compagine di persone per bene che vogliono spazio per poter amministrare per il bene dei cittadini, poiché ho prevaricato con la mia voglia di fare e di risolvere i problemi anche in competenze che non mi appartenevano mettendo gli altri componenti fantasma di questa amministrazione in condizioni di non poter operare per il vostro bene”. Quindi un’altra stoccata. “Mi sono dimesso per far spazio a chi, in questi anni, mi ha sempre accusato di quali interessi avevo avuto per il tanto impegno verso il nostro paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#