Dispensa di Casa Amaro Teggiano: estate “Open Air” nella splendida Piazza San Cono di Teggiano

All’inizio di dicembre 2018 era partita a Teggiano la coraggiosa sfida di Dispensa di Casa Amaro Teggiano.

A distanza di sei mesi siamo tornati da Enzo Sorbo e da Vincenza per fare il punto della situazione, in coincidenza con l’inizio della stagione estiva. Scoprendo la splendida e suggestiva versione “open air” della Dispensa di Casa di Amaro Teggiano, dove la ormai tradizionale accoglienza e qualità che da sempre ne contraddistinguono l’attività si sposano perfettamente con il fascino e la bellezza di una delle più belle piazze salernitane, Piazza San Cono.

 

Nel frattempo i mesi invernali non sono trascorsi invano: Casa di Amaro Teggiano ha vinto infatti la sfida più difficile, quella di farsi conoscere anche al di fuori del Vallo di Diano, attirando utenti che non conoscevano Teggiano, incuriositi dalla proposta inedita e originale di Enzo e Vincenza. E poi non sono mancate le soddisfazioni, a partire dal Premio “Carciofo Bianco” ricevuto ad Auletta come esempio di Imprenditoria Giovanile, fino alla doppia segnalazione sulla Guida del Parco edita da La Repubblica: sia come Amaro Teggiano che come Dispensa.

 

Insomma per sei mesi Casa Amaro Teggiano ha seminato tanto, dimostrando che nel Vallo di Diano si può ideare iniziative originali e farle crescere anche nella difficile stagione invernale. E si appresta ora a raccogliere un meritatissimo raccolto “estivo” fatto di straripante utenza e di appassionata clientela, con un unico limite: se si vuole godere della già apprezzatissima versione “open air” in Piazza San Cono conviene sempre fare una telefonata ad Enzo e Vincenza per effettuare la prenotazione, perché il rischio di trovare tutti i posti disponibili “sold out” è davvero consistente.

 

In ogni caso una visita a Casa di Amaro Teggiano resta sempre proficua, perché a raddoppiare questa estate è anche l’offerta dei prodotti di qualità in esposizione: il meglio delle eccellenze territoriali nel settore enogastronomico, oltre che una vetrina sempre più ricercata di prodotti Campani e Lucani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#