MS Giacomo, torna il Premio Elisabetta Nicodemo. In palio borsa di studio da 2mila euro per i giovani maturandi

Torna anche quest’anno a Monte San Giacomo, con la sua terza edizione, il Premio Elisabetta Nicodemo, istituito nel 2017 per volontà del dott. Gianfranco Izzo, magistrato, nativo di Monte San Giacomo e dal 2011 cittadino onorario del Comune.

La Borsa di Studio, del valore di 2mila euro, sarà assegnata allo studente che risulterà più meritevole, sulla base del voto riportato all’Esame di Maturità e delle condizioni economiche della famiglia, risultanti dalle attestazioni ISEE. La documentazione da produrre (dichiarazione di partecipazione al bando, attestato ISEE 2018 e dichiarazione sostitutiva recante il voto conseguito nel 2019), dovrà pervenire all’Ufficio segreteria del Comune entro il 31 luglio, e sarà valutata da un’apposita commissione. Il premio sarà conferito poi a settembre in una cerimonia pubblica che si terrà a Palazzo Marone, organizzata con il patrocinio del Comune e in collaborazione con l’Associazione Libertas Antonio Nicodemo. Nella stessa giornata l’amministrazione comunale di Monte San Giacomo ha voluto anche istituire la Festa dello Studente, ripristinata dopo oltre 50 anni lo scorso anno, grazie alla collaborazione dell’Associazione Monte Pruno Giovani con l’obiettivo di sensibilizzare e incentivare i giovani di Monte San Giacomo a dedicarsi con passione e impegno allo studio. Quindi nella stessa serata saranno premiati gli studenti più meritevoli delle classi III della scuola media e quelli delle classi I, II, III, IV delle superiori. Il Premio Elisabetta Nicodemo è dedicato alla memoria della madre del Magistrato Gianfranco Izzo, nata e vissuta a Monte San Giacomo fino all’età di 28 anni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#