Aulettese deceduto in ospedale, l’avvocato di uno dei medici: “Il paziente ha firmato le dimissioni dopo il Pronto soccorso”

Sul caso di Giuseppe Rotunno, 61enne di Auletta deceduto all’ospedale di Polla e sul cui caso è stata aperta una inchiesta interviene l’avvocato Alfonso Penna che tutela uno dei tre medici indagati. Il legale in una nota specifica che Rotunno dopo il primo controllo al Pronto soccorso “contrariamente al parere dei sanitari del reparto di Polla, rifiutava il ricovero e firmava volontariamente le sue dimissioni”. Il 61enne accusava dolori allo stomaco e dopo poche ore è tornato in ospedale. L’avvocato poi svela anche l’ora del decesso, dopo il ricovero, “il decesso di Rotunno si è verificato alle ore 10,45 del giorno successivo nel Reparto di Chirurgia dell’Ospedale di Polla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#