Trasferimento rifiuti da Acerra a Polla. Il dissenso del sindaco Giuliano: “Polla ha già dato”

Il sindaco di Polla e l’intera amministrazione comunale, con una nota ufficiale, indirizzata tra gli altri al Presidente della Provincia, al presidente Eda e al commissario Liquidatore del Centro Sportivo Meridionale, ribadisce la ferma e netta contrarietà alla possibilità del trasferimento di rifiuti dall’impianto di Acerra a quelli situato nella zona industriale del comune di Polla. “Come già riferito in precedenza, qualsivoglia decisione e/o determinazione, anche di natura urgente e contingibile, in ordine allo stoccaggio o al trattamento in generale di rifiuti, deve essere assunta di concerto con tutti i rappresentanti del territorio. Inoltre il Comune di Polla ha già in passato dato il proprio contributo mediante la realizzazione di una discarica consortile nel proprio territorio ed impianti di stoccaggio in area PIP. Invito, scrive Giuliano, le Autorità in indirizzo a voler indicare allo scrivente il giorno e l’ora del preannunciato sopralluogo onde potervi partecipare, anche in qualità di Autorità Sanitaria Locale del territorio. L’Amministrazione di Polla, composta da persone responsabili sensibili, unitamente all’intera comunità Pollese, da 40 anni è impegnata in prima linea nell’emergenza dei rifiuti, pagando sulla propri pelle le responsabilità di altri Enti tenuti ad assicurare i servizi alle proprie comunità”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#