Finti carabinieri raggirano il Comune di Casalbuono e truffano uno studente universitario

Truffato per migliaia di euro. Brutta avventura per uno studente di Casalbuono. La notizia riportata da “La Città” riguarda un 25enne, di Casalbuono. Alcune persone si sono finte carabinieri e attraverso una PEC che hanno inviato all’ufficio anagrafe del Comune di Casalbuono sono riusciti ad ottenere dati utili a mettere in atto la truffa. I malviventi hanno svuotato la carta PostePay del 25enne studente all’Università di Napoli. La richiesta al Comune dei falsi carabinieri di Roma era motivata dal fatto che era in corso un’indagine a carico del giovane. Il Comune ha fornito alcuni certificati e nel frattempo hanno informato la famiglia del giovane che si è attivata per capire se davvero c’era una inchiesta, ma nel frattempo la truffa era già in essere. I truffatori sono riusciti a falsificare i documenti dello studente, a cambiare il pin della PostePay e a svuotare il conto con prelievi eseguiti tramite sportelli di Campobasso e Benevento. Sul caso ora indaga la polizia postale.

https://youtu.be/0X1jz3ZdmFE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *