Paolo Imparato ritorna a sedere tra i banchi del Consiglio provinciale. Subentra a Robustelli

Paolo Imparato, sindaco di Padula,  ritorna a sedere tra i banchi del Consiglio Provinciale. Ieri la convalida nel corso del consiglio provinciale. Imparato subentra al consigliere Roberto Robustelli, decaduto dalla carica a seguito della nomina a ViceSindaco – Assessore del Comune di Sarno. Imparato è il primo dei non eletti nella lista del Partito Democratico. “Innanzitutto voglio augurare buon lavoro – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – al Consigliere provinciale e Sindaco di Padula, Paolo Imparato, che ritorna in Consiglio provinciale, a lavorare al nostro fianco. Nel corso del consiglio provinciale è stato osservato anche un minuto di silenzio per il Vicebrigadiere assassinato a Roma. Inoltre il Consigliere Giovanni Guzzo, di sostegno e solidarietà ai lavoratori che si trovano in difficoltà per la mancata retribuzione, dallo scorso maggio, da parte di MANITAL e proprie Consorziate. Si tratta dell’appalto pulizie e decoro scolastico di Salerno e provincia –, come comunicato dalla FILCAMS CGIL. “La Provincia prosegue, fra mille difficoltà, ma non si sottrae alle proprie responsabilità nei confronti dei territori e delle comunità che a noi si affidano. Strade, scuole, ambiente rimangono argomenti prioritari su cui continuiamo a lavorare, ha rimarcato il Presidente Strianese nel corso del Consiglio Provinciale .”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *