Duemila tonnellate di rifiuti in arrivo a Polla per sei mesi. L’Ordinanza della Provincia

Il presidente della Provincia di Salerno, Giuseppe Strianese, ha firmato ieri l’ordinanza per il trasferimento da Battipaglia a Polla di duemila tonnellate di rifiuti. L’ordinanza autorizza lo stoccaggio temporaneo e speciale di rifiuto biostabilizzato dallo stabilimento Tmb di Battipaglia (ex Stir) nell’area della zona industriale di Polla nel sito di stoccaggio del Centro sportivo Meridionale (ex Ergon). L’ordinanza della Provincia arriva in seguito alle valutazioni effettuate per la chiusura temporanea dell’inceneritore di Acerra. Questa chiusura ha messo in evidenza la fragilità del sistema rifiuti della Campania e ha reso necessario – stando a quanto rilevato dalla Provincia – che Battipaglia venisse “sgravata” di rifiuti così da evitare l’ingolfamento ed è stato così individuata l’area di Polla per lo stoccaggio al massimo – si legge sull’ordinanza – di 180 giorni. A Polla si annunciano barricate. Basteranno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#