Sala Consilina, un progetto per raccontare a 360° il culto della comunità per l’amatissimo San Michele Arcangelo

Un bilancio dei primi due mesi di amministrazione, con particolare attenzione al finanziamento da 70mila euro per il progetto sul Culto Micaelico, centrato a 360° sul Santo Patrono San Michele Arcangelo, e ottenuto dal Comune di Sala Consilina nell’ambito del Programma Operativo Complementare 2014/20 della Regione Campania per la linea strategica “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”.

L’amministrazione comunale salese al gran completo ha incontrato la stampa prima della pausa per le vacanze estive, ed ognuno degli assessori e dei consiglieri delegati ha avuto modo di fare il punto della situazione nel proprio settore di competenza dopo i primi 70 giorni di mandato della seconda consiliatura guidata dal Sindaco Francesco Cavallone. Sotto i riflettori anche le Scuole di Sala Consilina e il tema del randagismo, ma a fare la parte del leone è stato ovviamente il progetto che lega il suo nome all’amatissimo santo patrono di Sala Consilina, San Michele Arcangelo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#