Zecche e blatte nella postazione del 118 nell’ospedale di Sant’Arsenio. Scatta la protesta

Escrementi di topo. Blatte. Zecche. Carenze igienico sanitarie e camdo opprimente. Per questo motivo gli operatori del 118 si sono spostati dall’ospedale di Sant’Arsenio all’esterno del “Luigi Curto” di Polla. Hanno avvertito il Distretto da centrale operativa e poi si sono trasferiti a Polla. La situazione dell’ospedale di Sant’Arsenio è precaria. Da qui il trasferimento auto imposto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *