Ritrovato senza vita l’escursionista francese disperso a Scario

Simon Gautier è stato ritrovato privo di vita a Scario. Dopo nove giorni di ricerca il 27enne è stato ritrovato privo di vita pochi minuti fa.

Aveva chiamato i soccorsi dopo la caduta ma non è stato ritrovato in tempo.

Il corpo dell’escursionista è stato individuato dagli uomini del soccorso alpino in una zona di Belvedere di Ciolandrea, nel comune di san Giovanni a Piro.
Alle 19:30, uno dei soccorritori del Soccorso alpino ha individuato qualcosa in lontananza con il suo binocolo. Guardando meglio si è capito che si trattava di uno zaino, dopodiché una delle squadre si è calata in fondo al burrone e ha ritrovato il corpo.

2 Risposte

  1. Rocco Panetta ha detto:

    Leggete il Comunicato stampa del Codacons Vallo di Diano, inviato PRIMA della notizia della tragedia che si poteva e DOVEVA evitare. Adesso bisogna SUBITO provvedere per il futuro. Come al solito, in Italia, si provvede sempre DOPO che è scappato il morto. E’ una vergogna per uno Stato Europeo, quale è l’Italia.

  2. Mimmo ha detto:

    È una vergogna!!!! Solo in Italia questo schifo!auguro a tutti voi politici e chi di dovere di non trovarmi mai nelle condizioni del povero Simon! Sentite la sua telefonata al 118 cosa doveva fare di più essendo uno straniero???? L’italia è la nazione della vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#