Tragedia di Montesano. L’ipotesi degli inquirenti: il bambino era sul carrello

E’ morto per schiacciamento cranico Luigi Marino, il bimbo di 3 anni di Montesano sulla Marcellana travolto ieri sera da una cisterna di acqua posizionata su di un carrello.

E’ quanto emerso al termine dell’esame esterno della salma del piccolo effettuata presso l’obitorio dell’ospedale di Polla. Il bimbo nel carrello su cui erano posizionate due cisterne. Si sta cercando di capire se fosse i piedi o seduto su una sponda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#