Eboli, truffa ad un anziana. Arrestato 18enne che aveva tentato di rubarle 5 mila euro

Sgominata pericolosissima banda di malviventi  dedita alle truffe agli anziani. Ad Eboli i militari della Sezione Radiomobile del Comando Compagnia Carabinieri di Eboli, nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione  dei reati predatori  hanno tratto in arresto un 18enne pregiudicato napoletano accusato del reato di truffa aggravata e rapina ai danni di un’anziana di Eboli. La signora era stata contattata telefonicamente da una persona che spacciandosi per il nipote la invitava a ritirare un pacco che da lì a poco le sarebbe stato consegnato da un corriere  dietro pagamento di una prima somma pari a 3 mila euro e un secondo pacco da ritirare previo pagamento di 2 mila euro. L’anziana, nel ricevere il primo pacco ha quindi pagato la somma di 3 mila euro, ma prima di ricevere la seconda consegna, insospettita dalla situazione, ha contattato una delle sue nipoti che subito allertato i Carabinieri. Quando dopo poco si è ripresentato il truffatore con il secondo pacco. Mentre il truffatore si accingeva a consegnare il pacco (che come il primo, si scoprirà poi contenere sacchi di sale) la nipote della signora è intervenuta cercando di allontanare il ragazzo. Quest’ultimo,  intuito di essere stato smascherato, ha spintonato la ragazza procurandole diverse lesioni e strappando di mano i soldi all’anziana signora per poi darsi alla fuga. Grazie all’intervento dei carabinieri il giovane è stato immediatamente catturato e arrestato in flagranza di reato, recuperando la somma sottratta. Condotto in caserma per l’espletamento delle formalità di rito, il 18enne è stato successivamente tradotto  presso la casa circondariale di Fuorni  in attesa del rito direttissimo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#