La poetessa di Atena Lucana conquista Milano: Maria Teresa Chechile protagonista nella Casa di Alda Merini

Una poetessa originaria di Atena Lucana protagonista nella Casa di Alda Merini. È in calendario per sabato 14 settembre a Milano, presso la Casa delle Arti – Spazio Alda Merini, l’incontro con la Poesia di Maria Teresa Chechile.

Ad organizzare l’evento è l’Associazione Culturale “La Casa delle Artiste”, che gestisce lo spazio del Comune di Milano nel quale è stata installata la ricostruzione di oggetti e arredi provenienti dalla casa dove Alda Merini ha abitato.

Si tratta dell’ennesimo importante riconoscimento ottenuto dalla poetessa valdianese, alla quale in estate la “sua” Atena Lucana ha conferito il Premio “Filii di Atena”, voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Luigi Vertucci. Pur vivendo a Jesi, nelle Marche, dove esercita la professione di infermiera presso l’Ospedale “Carlo Urbani”, Maria Teresa Chechile ha infatti mantenuto saldissimo il legame con il Vallo di Diano.

Non a caso proprio ad Atena Lucana nasce l’ispirazione per “Di Notte”, uno dei suoi componimenti più famosi entrato a far parte dell’Antologia dei Poeti Italiani Contemporanei, ed i cui versi sono stati letti da Alessandro Quasimodo, attore e regista nonché figlio del Premio Nobel per la letteratura.

La poetessa atenese avrà un’intera pagina con sinossi nell’Agenda Nazionale dello Scrittore della Repubblica Italiana 2020/2021: insomma riconoscimenti a pioggia per Maria Teresa Chechile, che scrive poesie da quando aveva 15 anni, ma che le ha per lungo tempo conservate in un cassetto. Risale infatti soltanto a due anni fa la decisione di partecipare ad un primo concorso poetico. Da quel momento in poi, il successo della poetessa di Atena Lucana è stato inarrestabile, fino a condurla da protagonista nella casa Milanese di Alda Merini.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#