Terni, il tostissimo Brevetto di Soccorso in Acque Mosse per i “Rambo” della Protezione Civile di Padula: VIDEO

Presso il Centro Rafting Le Marmore a Terni nei giorni scorsi i volontari della Protezione Civile “Vallo di Diano” di Padula hanno conseguito il prestigioso Brevetto di Tecnico di Soccorso in Acque Mosse (SWIFTWATER RESCUE TECHNICIAN UNIT 1 – SRT1), attraverso lo standard formativo internazionale “Rescue 3”.

Il corso, fortemente voluto e finanziato da Sodalis, il Centro Servizi per il Volontariato di Salerno, ha visto la partecipazione oltre che dei volontari padulesi, anche dei volontari di Protezione Civile appartenenti all’Associazione “Il Colibrì”, del Gruppo Lucano di Castellabate e della Società Nazionale Salvamento di Battipaglia.

I volontari padulesi, già in possesso dell’abilitazione necessaria per il soccorso fluviale, conseguita negli anni passati, erano già stati impegnati in emergenze alluvionali a carattere regionale e nazionale. A Terni hanno avuto la possibilità di acquisire ulteriori competenze, con nuovi volontari per affrontare scenari alluvionali in sicurezza, sia per sé stessi che per i destinatari del soccorso. I partecipanti alla tre-giorni di Terni, particolarmente impegnativa, hanno effettuato una apposita preparazione atletica.

 

Il programma ha toccato interessanti momenti dedicati allo studio dello scenario di soccorso, alle strategie da applicare, al fondamentale gioco di squadra e al rispetto dei ruoli operativi. Ovviamente intensissime sono state le attività in acqua. Oggi il Vallo di Diano, grazie ai volontari padulesi, può con orgoglio contare su operatori brevettati per il soccorso in acque alluvionali, sempre pronti a rispondere con professionalità alle chiamate di soccorso che purtroppo non si fanno attendere, vista la vulnerabilità del territorio. Ma le loro attività spaziano nei più vari settori di intervento, dagli incendi all’emergenza neve e alla ricerca delle persone scomparse. L’Associazione Protezione Civile “Vallo di Diano” di Padula metterà in campo numerose occasioni formative destinate a tutti i cittadini che intendano a loro volta dare il loro contributo, diventando volontari di protezione civile.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *